I dintorni

L’isola di Lavezzi

Subito a sud dell’Isola di Cavallo, al centro delle Bocche di Bonifacio, lo scoglio dei Lavezzi è un dedalo di candidi massi di granito che offrono infinite piccolissime baie dove un buon skipper può ritagliarsi il proprio Eden privato. Ormeggio possibile a sud presso Cala Lazarina (se è in vigore il divieto di ingesso, bisogna sbarcare a remi con il tender) oppure Cala Giunco; da nord, Lavezzi è accessibile solo a chi ha il coraggio di avventurarsi nel meandro di minuscoli canali che caratterizzano Cala del Greco e Cala della Chiesa. Fondali di eccezionale trasparenza ovunque.

Bonifacio

Situato nell’estremo sud della Corsica, la città di Bonifacio è un vero e proprio museo all’aperto: caratterizzato dalle alte e bianche falesie a strapiombo sul mare, offre una gran quantità di monumenti storici, più di 20 spiagge di sabbia fine e una collezione eccezionale di paesaggi rari sia sulla terra che sotto il mare, un luogo tutto da scoprire che rimane nel cuore.

Sant’Amanza

L’ampio golfo di Sant’Amanza, chiuso a sud da Punta Capicciolo offre un protetto ancoraggio nella sua parte più profonda. A terra alternanza di bianche spiagge e tratti rocciosi. Fondali di sabbia con banchi affioranti nella parte ovest. Dista circa 5,5 miglia dall’Isola di Cavallo.

Golfo della Rondinara

A poco più di 6 miglia dall’Isola, Il golfo della Rondinara si presenta come una baia selvaggia, dalla bellezza incontaminata. Acque cristalline e fondale che degrada dolcemente. Essendo una baia riparata dal vento è l’ideale per sostare in rada. I dintorni sono disabitati, a terra, affacciato sulla spiaggia un ristorante tipico corso offre ottime specialità.

Isola Piana

Tra l’isola di Cavallo e la costa corsa, si trova l’isola Piana dal profilo basso sul mare che delimita un tratto di mare con bassi fondali sabbiosi che con il mare calmo si trasforma in una piscina dove le imbarcazioni danno fondo all’ancora e sembrano sospese nelle trasparenze di un’acqua sempre cristallina.